Come alleviare il dolore causato dall’artrosi al ginocchio?

È possibile alleviare il dolore causato dall’artrosi al ginocchio?

Prima di tutto è importante sottolineare che la gonartrosi (artrosi del ginocchio) è una patologia degenerativa, cioè priva di una cura risolutiva, ma che può essere trattata per rallentarne gli effetti e diminuire il dolore.

 

Un suggerimento che forse non ti aspetti.

La maggior parte delle persone, al primo segnale di dolore, tende a muovere l’articolazione il meno possibile, delegando al riposo il compito di guaritore. Al contrario, numerosi studi hanno dimostrato che l’attività fisica, svolta in maniera moderata – senza eccessi, può portare maggior benefici al ginocchio e diminuire il dolore.

In particolare, attraverso l’attività sportiva, si intende puntare al rafforzamento dei fianchi, perché fianchi forti equivalgono a una maggiore ammortizzazione sulle ginocchia, così che quando ti alzerai da una sedia o salirai su e giù per le scale le tue ginocchia avranno meno lavoro da fare.

Quindi il suggerimento è: fate sport. Tra i più consigliati, perché a basso impatto, ci sono la bicicletta il nuoto o le attività da svolgersi in piscina.

 

Qualche dettaglio in più per rassicurare anche i più scettici.

Le articolazioni, in virtù della loro stessa struttura, sono fatte per consentire all’uomo di muoversi, basta pensare agli effetti collaterali che un lavoro troppo sedentario può avere su di esse; e fare ogni giorno anche pochi esercizi mirati permetterebbe di rinforzare le componenti che sostengono l’articolazione (muscoli, tendini e legamenti).

Alcune persone potrebbero faticare più di altre nell’attività fisica perché lamentano un dolore acuto alle ginocchia – ci sono tanti tipi di esercizi che possono aiutare senza doverle usare. In questo caso il fisioterapista è la figura giusta a cui rivolgersi. Anzi, chiunque abbia l’artrosi del ginocchio dovrebbe rivolgersi a un fisioterapista, perché potrà essere istruito sui giusti tipi di esercizi da svolgere e anche sua quali sono i dispositivi di assistenza più comodi e pratici (bastone, camminatore, deambulatore ecc.).

 

Rinforzare i tendini, rinforzare i muscoli ma soprattutto…

Soprattutto ridurre il carico sull’articolazione, alleggerendo il peso corporeo. Ogni chilo perso infatti, elimina all’incirca dai due ai quattro chili di pressione in meno sul ginocchio.

E qui un programma per ridurre il peso dovrebbe includere sia esercizio fisico che una dieta equilibrata, sfruttando i consigli degli esperti sulle scelte degli alimenti e su quali possibili integratori adottare.