Disfunzione erettile, quando preoccuparsi?

La disfunzione erettile è un problema che impatta sulla vita dell’uomo sia a livello fisico che mentale. Infatti, se non è trattata correttamente può portare ad angoscia e insoddisfazione. È stimato che l’incapacità di raggiungere e sostenere un’erezione colpisca un uomo su dieci. Quando questa incapacità ha una frequenza inferiore al 20% ,in genere, non è necessario alcun trattamento.

L’incapacità di raggiungere l’erezione può verificarsi per diverse cause di circostanza, come

  • bere troppo alcol;
  • Stress;
  • problemi relazionali o stanchezza.

Il trattamento è necessario quando il problema si manifesta più del 50% delle volte. Ma quali sono le cause?

 

COSA CAUSA LA DISFUNZIONE ERETTILE.

Molti sono i fattori che possono causare una disfunzione erettile:

  • Problemi neurologici: disturbi come diabete o ictus danneggiano i nervi che smettono di inviare impulsi al pene.
  • Malattie vascolari: come l’aterosclerosi (indurimento delle arterie), possono bloccare o diminuire l’afflusso di sangue al pene.
  • Effetti collaterali di farmaci: i più comuni sono quelli diuretici, farmaci per la pressione alta, antidepressivi, tranquillanti, rilassanti muscolari.

 

Anche l’abuso di alcune sostanze a scopo ricreativo può causare disfunzioni erettili. Quali sono?

  • Alcool
  • Nicotina
  • Cocaina
  • Marijuana
  • Oppiacei

Queste sostanze non solo influenzano, e spesso sopprimono il sistema nervoso centrale, ma possono anche causare gravi danni ai vasi sanguigni, con il rischio di una disfunzione erettile permanente.

 

 COME VIENE TRATTATA LA DISFUNZIONE ERETTILE?

Il primo passo è trovare la causa del problema, in modo da scegliere il trattamento più appropriato ed esistono svariate opzioni, sia chirurgiche che non, per far sì che l’uomo riprenda la normale funzione sessuale.

In primo luogo è necessario che l’uomo conosca i comportamenti e le risposte sessuali, così da superare eventuali ansie; parlare sinceramente con il partner su esigenze e preoccupazioni aiuta ad avere una vita sessuale sana.

I trattamenti non chirurgici comprendono:

  • Farmaci assunti per via orale, che aumentano l’afflusso di sangue al pene (Viagra, Cialis).
  • Iniezioni di piccole quantità di medicinali che rilassano i vasi sanguigni, permettendo al sangue di fluire nel pene.

I trattamenti chirurgici prevedono l’applicazione di una protesi. Queste protesi, gonfiabili, vengono impiantate nel pene e permettono di avere un’erezione ogni volta che si desidera. L’uso di una protesi preserva le sensazioni, l’orgasmo e l’eiaculazione.

 

TRATTAMENTO TRAMITE ONDE D’URTO

Le onde d’urto (onde acustiche che traferiscono energia quando attraversano un tessuto) hanno lo scopo di riformare gradualmente i vasi sanguigni portando supporto a quelli ostruiti: le onde, a bassa intensità, interagiscono con i tessuti più profondi generando una nuova vascolarizzazione dei tessuti, aumentando il flusso di sangue.

 

Per concludere, non bisogna dimenticare che le cause psicologiche possono contribuire all’insuccesso erettile, anche quando c’è una chiara causa organica.

La terapia con un consulente esperto può aiutare una persona ad affrontare sentimenti di ansia, paura o senso di colpa che possono avere un impatto sulla disfunzione sessuale.